CHI SIAMO

Il progetto La Casa Giusta è implementato dall’ATS composta dall’associazione l’Aquilone, dalla cooperativa Nuovo Orizzonte e dalla cooperativa Alternata S.I.Lo.S che insieme hanno progettato e pensato la possibilità di destinare ad un uso integrato il bene confiscato alla criminalità organizzata sito in Via Giovanni Paolo II a Formia. I primi due enti si occupano all’interno della casa di percorsi di integrazione, formazione e autonomia di persone con disabilità e disagio psichico, il terzo ente si occupa di accoglienza di persone richiedenti asilo politico e protezione internazionale.

Il progetto La Casa Giusta include inoltre la collaborazione con altre realtà territoriali e nazionali che possano condividere percorsi di inclusione sociale e di crescita culturale permettendo la multidisciplinarità degli interventi all’interno della casa.

Al momento sono presenti nella casa il Salvamamme del Golfo, l’associazione Teatro KO, l’associazione Terra Prena, il movimento Non una di Meno Sud Pontino, l’Arci Mediterranea ed il progetto W.A.S.T.E.